bootstrap template

Cilento

14 - 21  Giugno 2020

Visiteremo:

- Parco Nazionale del Cilento - Vallo di Diano e Monti Alburni
- Parco archeologico di Elea - Velia
- Castellabate
- Palinuro e Capo Palinuro
- Punta Licosa
- Marina di Camerota

IL CILENTO

Il Cilento è la parte più aspra e selvaggia della Campania. Quasi un mondo a sé, fatto di cime elevate e colline, rovine greche e borghi medioevali arroccati, coste ricche di spiagge di sabbia finissima e di grotte, ben 32. Oltre 100 km. di costa tra insenature e spiagge, con diverse località insignite dalla “Bandiera Blu”.

Il Parco Nazionale del Cilento -Vallo di Diano e monti Alburni, dichiarato nel 1998 Patrimonio mondiale dell'UNESCO, conserva ancora oggi le tracce della storia millenaria della popolazione locale, tradizioni, profumi, aromi e sapori unici.

1° GIORNO - Domenica 14 giugno

Partenza da Mantova con nostro bus alle ore 6:30. Arrivo in serata presso il Villaggio Turistico/hotel prenotato. Pranzo libero in corso di viaggio.
Sosta intermedia a Civita Castellana. Questa cittadina si presenta con un centro storico d'impianto alto-medioevale disposto su un ripiano di tufo
tra le gole di due torrenti a quota m. 130. Qui, sarà possibile consumare il pranzo libero. Subito dopo pranzo si riprenderà il lungo viaggio per raggiungere la nostra meta finale: il villaggio turistico / hotel, affacciato sulle acque cristalline della costa cilentana. In questo villaggio / hotel saremo ospitati con trattamento “full inclusive”, cioè tutto compreso: prima colazione, pranzo e cena con bevande incluse. Nei giorni in cui saremo fuori per un’escursione di intera giornata, il villaggio / hotel fornirà il cestino pranzo, che deve essere prenotato la sera precedente.

2° GIORNO - Lunedì 15 giugno

Mattinata in spiaggia.
Nel pomeriggio, (per chi lo desidera) in bus visita alla vicina “Antica Elea-Velia”.

Elea, denominata in epoca romana Velia, è un'antica polis della Magna Grecia. L'area archeologica è localizzata in contrada Piana di Velia, nel comune di Ascea, in provincia di Salerno, all’interno del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano e Alburni.

3° GIORNO - Martedì 16 giugno

Il promontorio di Capo Palinuro: la maggiore attrazione naturalistica del Parco Nazionale del Cilento, tra il golfo di Velia e quello di Policastro, in Provincia di Salerno (Campania mer.).

Il promontorio si spinge per circa 2 km nel mare Tirreno, a ovest della foce dei fiumi Lambro e Mingardo. È un’importante località turistica, celebre per le bellezze paesaggistiche legate al mare e al suo entroterra e per le reminiscenze storico letterarie legate al suo nome.

È possibile fare un'escursione a piedi, su sentiero.
Pranzo al sacco fornito dal nostro Villaggio.
Conviene calzare scarpe pesanti.

4° GIORNO - Mercoledì 17 giugno

Escursione in barca (fuori quota) alle grotte e spiaggette della costa oltre Capo Palinuro.
Dopo la prima colazione, all’ora stabilita, con il nostro bus raggiungeremo in circa un'ora, il porto di Palinuro all'imbarcadero dove si trova la nostra barca prenotata. L'escursione lungo il promontorio di Capo Palinuro è adatta a chiunque e non presenta nessun tipo di rischio. Il tour in barca dura circa 9 ore e si svolge a bordo dei cosidetti “gozzi”, barche stabili e
sicure condotte da personale esperto. Si parte da Palinuro, presso il Lido
Da Alessandro (ombrelloni gialli) situato sulla spiaggetta del Porto di
Palinuro. Durante la gita si visiteranno la Grotta Azzurra e l’Arco Naturale.
La baia degli Infreschi ed altri punti caratteristici. Pranzo al sacco fornito dal nostro Villaggio. Questa gita è fuori programma, pertanto è necessaria la prenotazione almeno il giorno prima, con pagamento della quota che sarà comunicata in anticipo.

CASTELLABATE

Castellabate è un comune italiano sparso con sede comunale nella frazione Santa Maria. Il paese, si trova sulla costiera cilentana (Salerno). Il suo territorio rientra completamente nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. I suoi ambienti marini costituiscono l’area marina protetta di Santa Maria. Castellabate fa parte dell’Associazione dei “Borghi più belli d'Italia” e Bandiera blu del T.C.I. 

5° GIORNO - Giovedì 18 giugno

Dopo la prima colazione, partenza con il nostro bus per raggiungere l'abitato di Castellabate che si trova a m. 278 di quota. Dall’alto del piazzale panoramico si gode una stupenda vista sulla costa del mare sottostante. Si farà una visita del Paese piuttosto veloce, fino al castello che sovrasta l’abitato.

Ripreso il nostro bus scenderemo sulla strada litoranea per raggiungere il vicino borgo di S. Marco. Da questo punto, per chi lo desidera è possibile fare una bella escursione a piedi sul sentiero che costeggia il mare, fino a Punta Licosa; km. 4 in circa un’ora. Chi invece non vuole camminare, con il bus si raggiunge prima l’abitato di Ogliastro Marina e poi il porticciolo di Punta Licosa dove arriveranno i camminatori. A questo punto penso sia giunta l’ora di pranzo, pertanto, essendo a poca distanza da il nostro villaggio, una decina di km., faremo ritorno per pranzare nel ristorane del villaggio stesso.

Il pomeriggio sarà dedicato ad una siesta ed ad un bel bagno in mare.

6° GIORNO - Venerdì 19 giugno

Dopo la prima colazione, partenza con il nostro bus per raggiungere l’abitato di Camerota.
Percorreremo in parte strade interne per conoscere meglio paesini dell’entroterra. Ad un certo punto si abbandonerà la strada litoranea per entrare nella parte bassa del Parco del Cilento vero e proprio.

Percorrendo strade un po' tortuose, ma caratteristiche, attraverseremo piccoli antichi centri abitati come S. Severino, Licusati per giungere al centro più importante di Camerota, dove faremo una breve visita. Poi si scenderà verso il mare fino a Marina di Camerota, importante e noto centro turistico.

Da Marina di Camerota, se sarà possibile con il nostro bus si potrebbe raggiungere Punta degli Infreschi dove potremmo consumare il nostro pranzo al sacco fornitoci dal villaggio.

7° GIORNO - Sabato 20 giugno

Giornata si sosta obbligatoria per il pullman.
Giorno di relax per bagni di sole e di mare.
Pranzo presso il ristorante del Villaggio / hotel.

8° GIORNO - Domenica 21 giugno

Viaggio di ritorno a Mantova con soste lungo il percorso.
Sosta intermedia a in qualche luogo interessante per il pranzo libero

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota comprende:

- viaggio con bus riservato
- alloggio per sette notti presso un Villaggio Turistico / Hotel con
  trattamento di pensione completa con bevande incluse
- Assicurazione annullamento € 40,00


La quota non comprende:

quanto non compreso alla voce “La quota comprende”.

Mantegna Viaggi
di Luciano Fornari

Partita iva 01679350205 

Mantova
Via Ippolito Nievo 4A

Email: info@mantegnaviaggi.it
Tel.: 0376 368594

San Martino dall'argine

Piazza castello


Email: gruppi@mantegnaviaggi.it

Tel.: 0376 91818,  3477457773