Agenzia Mantegna Viaggi



Dal 22 Al 29 Agosto

Soggiorno In Val D'aosta Nel Cuore Del Parco Del Gran Paradiso

8 giorni: 7 notti (4 notti a Cogne e 3 notti a Rhemes Notre Dame)



COGNE: La porta del Parco del Gran Paradiso m. 1534
Cuore del Parco nazionale del Gran Paradiso e perla alpina, è la meta ideale per una vacanza estiva o invernale in Valle d'Aosta. Cogne è il comune più esteso della Valle e il suo territorio è quasi completamente in area protetta (il 95% dei 21.304 ettari, di cui 13.800 inclusi nel parco nazionale Gran Paradiso). Il suo nome in patois valdostano significa "angolo". Molto interessante il rinomato Giardino Botanico Alpino Paradsia

RHÊMES-NOTRE-DAME: Nella natura della Valle d'Aosta m. 1723
Il paese di Rhemes-Notre-Dame è una scelta perfetta per chi vuole trascorrere le vacanze in Valle d'Aosta. La sua posizione ai piedi della maestosa Granta Parey è in estate il punto di partenza ideale per passeggiate alla scoperta della natura e non solo. In inverno, il paese è un piccolo gioiello di tranquillità e di divertimento a dimensione di famiglia.

PROGRAMMA
Gio. 22 ago..: Mantova - Arnad - Cogne

Partenza da Mantova alle ore 7,00.
Appena entrati nella Regione della Val d'Aosta, si farà una sosta nel paesino di Arnad, famoso per essere la patria del lardo, un luogo ricco di storia e cultura, infatti, è da sempre la porta della Valle d'Aosta, uno dei primi paesi che si incontrano entrando in Valle, il luogo in cui la pianura incontra le montagne più alte d'Europa. Dopo la visita di questo borgo si farà una breve sosta nei pressi di Echallod per ammirare un antico ponte, esemplare testimonianza di architettura settecentesca, è un'opera in muratura, lo si può percorrere solo a piedi. Altre visite si potranno fare in altri piccoli borghi valdostani della zona. Durante queste visite sarà possibile consumare il pranzo libero.
Nel pomeriggio si riprenderà il viaggio per salire a Cogne, al termine della valle omonima, dove saremo alloggiati presso l'hotels Gran Paradis per il pernottamento e la prima colazione e l'hotel S. Orso per le cene. con trattamento di mezza pensione. I due alberghi (della stessa proprietà), distano circa m.100 uno dall'altro. L'hotel Grand Paradis ha una moderna SPA all'ultimo piano a disposizione gratuita dei clienti. Entrambi gli hotels sono classificati 3 stelle superior. Il ristorante dell'hotel S.Orso è stato frequentato personalmente trovandolo eccellente.

Ven. 23 ago.: mattino escursione alla cascata di Lillaz m.
Si raggiugerà Lillaz con il nostro bus. A piedi, attraversato il borgo di Lillaz ed la Paleofrana, un accumolo formato esclusivamente da blocchi di roccia di "gneiss occhiadino", si giunge alla base della cascata. Chi lo desidera può salire per sentiero alla parte superiore per ammirare dall'alto la cascata stessa. Riunitosi il gruppo si tornerà in paese dove si potrà consumare il pranzo libero. Nel pomeriggio si farà ritorno a Cogne. Per chi desidera fare un'ulteriore bella passeggiata in mezzo al bosco, può tornare a Cogne percorrendo un facile sentiero, quasi tutto in leggera discesa (km.4 in circa un'ora).



Sab. 24 ago.: Escursione a Valnontay m. 1667
Dopo la prima colazione trasferimento alla frazione di Valnontey. Giunti a Valnontey conviene fare subito un'escursione facile a piedi lungo il torrente omonimo fino alla malga Valmianaz (circa un'ora e trenta di cammino) dove è possibile consumare il pranzo libero..Ritornati a Valnontey si farà una visita guidata (prenotata) del famoso Giardino Botanico Alpino Paradisia. Al termine di questa visita rientro a Cogne in hotel per la cena ed il pernottamento.

Dom.. 25 ago.: Cogne - escursione organizzata in loco
Sarà proposta un'escursione panoramica a piedi. Con il nostro bus saliremo al paese di Gimillan m.1785, Gimillan, terrazza panoramica per natura, vi invita a godere di una vista mozzafiato sui massicci del Gran Paradiso e del Monte Bianco e a riscoprire la storia di Cogne ed il suo passato che si è sviluppato intorno alle antiche miniere di magnetite di Cogne, di cui sono ancora oggi visibili i resti degli edifici principali, non più visitabili ma comunque raggiungibili percorrendo diversi sentieri che si snodano dalla frazione di Gimillan. Ritornati a Gimillan sarà possibile consumare il pranzo libero presso un locale del paese. Nel pomeriggio si tornerà a Cogne per la cena ed il pernottamento.

Lun. 26: Cogne - Pont Valsavaanche - Rhemes Notre Dame
La giornata di oggi è dedicata al trasferimento da Cogne a Rhemes N. D. con l'intermezzo della risalita di tutta la Valsavarenche fino al suo termine il località Pont m. 1967.
La Val Savaranche, situata all'interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso, si trova in una stretta valle lunga 24 km. fra pendii boscosi, dominata dal maestoso anfiteatro naturale del Gran Paradiso (m.4.061), unico "4.000" interamente in territorio italiano. è una località molto frequentata dagli escursionisti, attirati dai sentieri facilmente praticabili. Giunti a Pont, parcheggiato il nostro bus nell'ampio piazzale, raggiungeremo a piedi, in circa 20 minuti, percorrendo una facile strada sterrata il rif. Tetra Lyre m. 2000. dove sarà possibile consumare il pranzo libero, che si dovrà prenotare il giorno prima.

Il rifugio Tètras Lyre si trova a 20 minuti dal piazzale di Pont Valsavaranche (Gran Paradiso) sul sentiero che porta al Rifugio Vittorio Emanuele II° da dove sale la via normale di salita in roccia per il Gran Paradiso. In un'ampia radura verde in mezzo ad un bosco di larici vi è una lunga baita in pietra, in passato adibita a stalla, ora ristrutturata e trasformata in un'accogliente rifugio alpino organizzato per ospitare alpinisti, escursionisti oppure solo per una cena o un pranzo in amicizia. Dopo pranzo, si farà ritorno al piazzale di Pont al nostro bus con il quale si raggiungerà Rhemes Notre Dames m.1723 - presso l'hotel Granta Parey (3 stelle). Questo albergo è già stato frequentato personalmente e devo dire che per me è stata una sorpresa la squisita cucina e la varietà di piatti che propone per la cena. Qui saremo alloggiati per tre notti con trattamento di mezza pensione (cena, pernottamento e prima colaz.)

Mar. 27 ago.: Escursione in valle di Rhemes Notre Dames
Dopo la prima colazione, con il nostro bus si percorrerà tutta la valle fino al termine della stessa, in localtà Thumel m.1885 dove si trova un ampio parcheggio. Da qui a piedi inizia il sent. 304 che sale al rif. Benevolo m. 2285. Noi ne percorreremo un tratto, possibilmente fino alla prima cascata, più avanti se ne può ammirare un'altra. Chi se la sente può continuare e raggiungere il rif. Benevolo (dislivello totale m. 400, circa ore 1.30 dalla partrenza). Per il ritorno al parcheggio è possibile percorrere un altro itinerario: dalla malga che si trova a quota m. 2037, seguire una facile e comoda strada forestale che, un po' più lunga, riporta al parcheggio del nostro bus. Per il pranzo libero, chi pensa di salire al rifugio può consumarlo al rifugio stesso, coloro invece che tornano a valle possono fermarsi a Thumel dove si trova una trattoria. ed attendere l'eventuale gruppo che è salito al rif. Benevolo. Nel pomeriggio chi desidera ancora camminare può percorrere il facile sentiero che costeggiando il torrrente Dora, attraversando bellissimi boschi e visitando le piccole e antiche frazioni della valle. Durata poco più di un'ora. Arrivo in hotel per la cena ed il pernottamento.

Mer. 28 ago.: Escursione in Val Grisenche
Oggi sarà proposta un'escursione nella Val Grisenche, una piccola valle parallela ad ovest della Val di Rhemes N.D. Qui si potrà fare una escursione nei pressi del lago locale. Pranzo libero in zona. Nel pomeriggio, durante il percorso di ritorno si farà una piccola deviazione per andare a visitare uno dei "Borghi più belli d'Italia": Avise.
Dopo questa sosta si tornerà a Rhemes N. D. in hotel per la cena ed il pernottamento.
N.B. Una delle sere che ci troviamo all'hotel Granta Parey, sarà nostro ospite a cena un grande personaggio della valle di Rhemes Notre Dame: Louis Oreiller noto per essere il protagonista del romanzo " Il pastore di stambecchi" di Irene Bergna, presentato al Festival Letteratura 1918 di Mantova. Per me è uno dei più bei libri di montagna che abbia letto negli ultimi anni. Chi desidersse leggere questo romanzo può chiedermelo, lo presterò molto volentieri.

Gio. 29 ago.: Rhemes Notre Dame - Pila - Mantova
Prima colazione ore 07.30. partenza ore 08,00. Raggiunta Aosta, si salirà con il nostro bua a Pila m.1914, famoso centro sciistico) da dove si gode un panorama grandioso che spazia dal M. Bianco, al Cervino, al Gran Paradiso, al M. Emilius e molto altro. Chi lo desidera può prendere la seggiovia Chamolé che porta a quota m. 2303 da dove per comodo sentiero si raggiunge in 15 minuti il vicino splendido laghetto Chamolé m. 2329. Nei pressi si trova la malga Chamolé dove è possibile consumare il pranzo libero o uno spuntino. All'ora stabilita si ridiscenderà a Pila con la seggiovia da dove avrà inizio il viaggio di ritorno a Mantova dove l'arrivo è previsto in tarda serata.

La quota comprende: viaggio con bus riservato per l'intero soggiorno, sistemazione in hotels 3 stelle come da programma, con trattamento di mezza pensione, assicurazione medico-bagaglio per l'intero soggiorno.
La quota non comprende: eventuali impianti di risalita che si utilizzeranno, i pranzi del mezzogiorno e le bevande alle cene presso gli hotels e quant'altro non menzionato alla voce "la quota comprende"

Prenotazioni entro il 15 aprile con versamento di caparra presso l'Agenzia Mantegna Viaggi di Mantova