Agenzia Mantegna Viaggi



Soggiorno In Tuscia

Dal 25 Al 28 Aprile 2019

Chiusi (Etruria) - Acquapendente & Torre Alfina (Tuscia Nel Lazio) - Zona M. Amiata (Toscana)



Chiusi in Etruria - La città etrusca di Clevsi, diventata poi la latina Clusium, aveva un'importanza fondamentale, poiché collocata sull'arteria che collegava Roma all'Etruria settentrionale, seguendo il Tevere e il suo principale affluente, il Clanis, essendo il fondovalle dell'omonima valle estremamente fertile. Questa piccola e tranquilla località situata agli estremi confini meridionali della Toscana fu, un tempo, una delle più importanti città dell'Impero Etrusco nel periodo compreso tra il 7° e il 5° secolo AC. La città che si estende davanti ai nostri occhi oggi è un'incantevole armonia di ingegno etrusco, abilità romana e battaglie medievali.

Acquapendente è situata nella zona più settentrionale del Lazio. Questa cittadina non ha origini etrusche né romane. Le prime testimonianze storiche, infatti, risalgono al 964 quando Ottone I costruì un castello che poi passò sotto il dominio degli svevi.
Il patrimonio artistico-archeologico e storico di Acquapendente, nonostante le ridotte dimensioni del borgo medievale, è vario e interessante da visitare. L'edificio religioso più noto del borgo è la Cattedrale del Santo Sepolcro, chiamata così poiché al suo interno è custodita una pietra macchiata di sangue che si dice provenga dal Sepolcro di Gerusalemme. Torre Alfina è una frazione del comune di Acquapendente, in provincia di Viterbo. Situata al margine settentrionale dell'altopiano dell'Alfina, a circa 9 km di distanza dal capoluogo, a 600 m s.l.m., ha una popolazione di 345 abitanti ed è inserita tra I borghi più belli d'Italia.

Il Monte Amiata: il vulcano della Toscana
Il Monte Amiata è il vulcano spento della Toscana. Un grande parco naturale dove si possono fare innumervoli attività. Terra ibrida e complessa, compresa tra la Val d'Orcia e la Maremma del sud, l'Amiata è un centro di vita e di culture. La zona è famosa per il meraviglioso Parco Faunistico del Monte. Il Bosco si trova in un'area poco popolata, con forti tradizioni millenarie. Nelle vicinanze del Monte Amiata si trovano interessanti località medioevale con una grande storia. Tra le più note citiamo: Abbabia S. Salvatore, Arcidosso, Santa Fiora, Castel del Piano e molte altre minori. Noi ne visiteremo alcune.

PROGRAMMA
1° g. - gio. 25 apr. - Mantova - Chiusi - Acquapendente

Partenza da Mantova ore 07,00. Verso mezzogiorno si arriverà a Chiusi. Pranzo libero in loco.
Nel primo pomeriggio incontro con la guida prenotata e visita dell'antica città etrusca. Al termine della visita partenza per raggiungere, in poco più di un'ora, la cittadina di Acquapendente, dove saremo alloggiati presso l'Albergo Toscana (3 stelle) in centro al paese, per 3 notti con trattamento di mezza pensione.

2° g. - ven. 26 apr. - Intera giornata ad Acquapendente e Torre Alfina. Ore 9.30-12.00: appuntamento con la guida a Torre Alfina (Piazzale Sant'Angelo) e accompagnamento, per un apasseggiata, insieme ad altri visitatori, al Bosco Monumentale (circa 2,5 km, medio facile).
NOTA: si raccomanda un abbigliamento idoneo al bosco, scarpe con suola antiscivolo e bottiglia d'acqua. Ore 12.30-15.00: pranzo libero in un ristorante o agriturismo locale, a Torre Alfina o ad Acquapendente Ore 15.00-18.00: appuntamento con la guida alla Torre Julia de Jacopo, all'ingresso sud dell'abitato di Acquapendente. Tour guidato nel centro storico di Acquapendente per scoprire la storia del paese, camminando lungo il tracciato urbano della via Francigena e visitando i monumenti più importanti:
Al termine delle visite rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

3° g. - sab. 27 apr. - Acquapendente - zona Monte Amiata: Abbadia S. Salvatore - Arcidosso - S. Fiora
Dopo la prima colazione, alle ore 08,00 partenza dall'albrergo per recarci in Toscana nella zona del M. Amiata. Visiteremo alcuni centri interessanti come: Abbadia S. Salvatore, Arcidosso; tutti antichi borghi medioevali. Verso mezzogiorno ci recheremo possibilmente presso un agriturismo per il pranzo libero. Nel pomerigio completeremo la visita dei borghi per poi fare ritorno ad Acquapendente per la cena ed il pernottamento.

4° g. - dom. 28 apr. - Acquapendente - Mantova
Dopo la prima colazione, alle ore 8, avrà inizio il vaiaggio ri ritorno a Mantova. In conasiderazione del fatto che oggi il traffico sarà molto intenso, cercheremo di fare poche fermate durante il percorso per poter giungere a Mantova non troppo tardi. Prenotazioni con versamento di caparra presso Manbtegna Viaggi entro il 31 gennaio.


La quota comprende: viaggio con bus riservato - alloggio presso l'albergo Toscana ad Acquapendente per tre notti con trattamento di mezza pensione. Servizio guida turistica per l'intera giornata di venerdì. Assicurazione medico-bagaglio.
La quota non comprende: i pranzi di mezzogiorno durante i viaggi di andata e ritorno e il pranzo di venerdì e sabato presso Agriturismo locali. Le bevande alle cene presso l'albergo Toscana e quant'altro non incluso alla voce "la quota comprende".