Agenzia Mantegna Viaggi



Alta Val Camonica - Case di Viso

Domenica 8 Luglio



Case di Viso: Un borgo incantato fuori dal tempo! patrimonio dell'Unesco.
Le case di Viso Ú un luogo dove l'Uomo si Ú fermato a 100 anni fa. Non vi Ú luce, non vi sono antenne.... ma pascoli verdi, mucche che brulicano e tanta pace. La valle si trova nel comune di Ponte di Legno (Brescia) a 1753 m. s.l.m. E' un posto che rappresenta un "Paradiso" terrestre e che tutti dovrebbero visitare per ritrovare la "VITA" vera dove l'Uomo, comunicava con la natura e lo stress non si sapeva cos'era. Qui si pu˛ assaporare e gustare non solo il formaggio della malga... ma anche la "PACE" di quel luogo, acquisendo maggior leggerezza e serenitÓ d'animo.
"Case di Viso"Ŕ una meta turistica, nota specialmente per le abitazioni che conservano immutata la loro architettura originaria in muratura, risalente, per alcune, agli inizi del XIX secolo, e che sono state teatro di una rappresaglia nazista dopo l'armistizio dell'8 settembre.

PROGRAMMA
Partenza da Mantova alle ore 06,30
Si percorrerÓ tutta la Val camonica fino a Ponte di Legno, da dove si prenderÓ la strada che porta al Passo Gavia. Giunti a Pezzo si salirÓ alla Frazione "Case di Viso".
Dopo aver ammirato la bellezza del luogo, sarÓ proposta un'escursione a piedi per conoscere meglio l'ambiente dove ci troviamo. L'itinerario proposto consente di ammirare vari elementi del paesaggio alpino: stupendi scorci panoramici, animali selvatici, flora alpina e antiche strutture rurali che attestano l'antica economia pastorale. La fatica della camminata viene sicuramente ripagata dallo splendido panorama che spazia sui ghiacci perenni dei gruppi dell'Adamello e della Presanella e sul Corno dei Tre Signori.

Si partirÓ seguendo il sent. 59 con direzione dell'altipiano dei Laghi d'Ercavallo; per noi sarÓ impossibile raggiungere tale luogo in quanto troppo lontano e con parecchio dislivello. Ci acconteremo di fare una bella passeggiata lungo la valle formata dal torrente dell'Oglio di Arcanello. Ad un certo punto si farÓ ritorno a Case di Viso per lo spuntino al sacco. All'ora stabilita, con il nostro bus, si tornerÓ a Pezzo da dove raggiungeremo la localitÓ di S. Apollonia, ultima frazione che esiste prima della salita al passo Gavia. A quota m.1580, nell'alta Valle Camonica, nasce la Fonte di Santa Apollonia, giÓ meta di turismo termale nel sec. XVIII. S. Apollonia Ŕ nota per una sorgente di acqua particolare. La costituzione chimica dell'acqua bicarbonata ferruginosa di Santa Apollonia e le innumerevoli malattie guarite con essa, giustificano l'entusiasmo suscitato nel pubblico e nei medici fin dai tempi passati. Oggigiorno la Fonte Ŕ utilizzata solo da chi la conosce, o da chi si ferma "per curiositÓ" o "per sentito dire". Non vi Ŕ pi¨ alcun stabilimento climato-idro-terapico e l'acqua non Ŕ pi¨ imbottigliata e messa in commercio. Dopo questa interessante visita avrÓ inizio il viaggio di ritorno a Mantova.
Prenotazioni entro il 24 giugno